Museo dell'Ermitage

Museo dell'Ermitage

Con un'impressionante collezione composta da più tre milioni di opere d'arte, l'Ermitage è uno dei musei più importanti del mondo, e offre un interessante percorso attraverso la storia della Russia.

Le origini del museo

La storia del Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo cominciò con una piccola ma preziosa collezione donata da Caterina la Grande, che includeva opere di artisti del calibro di di Rubens, Rembrandt, Raffaello e Tiziano.

Man mano che la collezione cresceva, Caterina incaricò la costruzione di un edificio annesso al Palazzo d'Inverno che avrebbe ospitato le opere più pregiate della collezione. Questa armoniosa costruzione in stile neoclassico, però, col tempo non sarebbe bastata a contenere il crescente numero di opere da esporre. Per questo motivo, venne incaricata la costruzione del cosiddetto Gran Ermitage, un edificio di tre piani che, col passare degli anni, subì diversi lavori di ampliamento.   

Amante dell'arte e del divertimento, si dice che Caterina, durante l'arco della sua vita, arrivò a collezionare più di 4.000 dipinti, circa 10.000 incisioni, 10.000 disegni, 40.000 libri e circa 15.000 medaglie e monete.  

Collezioni

Il Museo Ermitage possiede una delle pinacoteche più importanti del mondo, sebbene il fascino del museo risieda nella varietà delle sue collezioni. 

  • Pittura: L'Ermitage ha una delle collezioni pittoriche più importanti del mondo. Tra le sue tele, troviamo opere di grandi artisti del calibro di Tiziano, Raffaello, Caravaggio, Leonardo da Vinci, Tintoretto, El Greco o Goya.
  • Scultura: Con una delle collezioni scultoriche più importanti d'Europa, alll'interno del museo si trovano opere di artisti come Rodin, Antonio Canova o Lorenzo Bartolini.
  • Arti decorative: Le aree più colorate della mostra sono composte da squisito mobiliario, gioielli, lavori in metallo, vasellame, arazzi, abiti e più di 20.000 pezzi di porcellana.
  • Arsenale: Con più di 15.000 pezzi dal Medioevo fino al XX secolo, la collezione di armi e armature dell'imperatore Nicola I di Russia, è composta da armi da fuoco, spade, scudi e ogni tipo di materiale proveniente dalla Russia e dall'Europa Occidentale. 
  • Arte orientale: Più di 190.000 pezzi che includono monete, medaglie, vasellame, sculture e ogni tipo di di elementi risalenti a varie epoche e paesi.  
  • Cultura russa: Formata da più di 350.000 elementi provenienti dal X al XX secolo, questa collezione è composta da oggetti quotidiani che offrono un fedele ritratto dell'evoluzione storica del paese.
  • Numismatica: Con una delle più importanti collezioni al mondo nel suo genere, la mostra include monete di diverse epoche e diverse zone geografiche. 

Imprescindibile

Il Museo dell'Ermitage è uno dei musei più importanti non solo della Russia, ma di tutto il mondo, ed è una visita a cui non si può rinunciare.

L'unico problema della rinomata importanza del museo, è che al suo ingresso si formano delle code lunghissime, per cui vi consigliamo di acquistare i biglietti in anticipo

Visita guidata

Il Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo è un immenso complesso formato da vari edifici e numerose sale, in cui sono esposte più di tre milioni di opere d'arte e oggetti. Per non perdersi proprio nulla, vi consigliamo di prenotare il nostro tour in compagnia di una guida esperta, grazie al quale eviterete anche le lunghe code in biglietteria. 

Potete prenotare il tour cliccando sul seguente link:

Orario

Da martedi a domenica: dalle 10:30 alle 18:00 (mercoledì e venerdì fino alle 21:00).
Lunedì: chiuso.

Prezzo

Edificio principale e palazzi: 700 (US$8.9).
Studenti: ingresso gratuito.
Terzo giovedì del mese: ingresso gratuito.

Visita guidata del Museo Ermitage 45€

Trasporto

Metro: Admiralteyskaya, Nevskij Prospekt e Gostiny Dvor.
Autobus: linee 7, 10, 24 e 191.