Metro di San Pietroburgo

Metro di San Pietroburgo

Se comparata con quella di Mosca, la metro di San Pietroburgo non è né altrettanto estesa né altrettanto pomposa, ma spicca rispetto agli altri sistemi sotterranei d'Europa sia per la sua efficienza che per la sua bellezza.  

Con più di 100 metri di profondità, la metro di San Pietroburgo è la più profonda al mondo.

Un po' di storia

I piani di costruzione della metro di San Pietroburgo cominciarono nel 1899, ma subirono un notevole ritardo dopo lo scoppio della Prima Guerra Mondiale e della Rivoluzione del 1917. Dopo queste vicissitudini, i lavori si videro ancora interrotti  dall'arrivo della Seconda Guerra Mondiale. 

Dopo la guerra, l'inaugurazione della prima linea della metro avvenne nel 1955. Da allora, il sistema continuò la sua espansione e oggi, la metro di San Pietroburgo possiede 5 linee composte da 69 fermate. 

Orario e frequenza

La metro di San Pietroburgo funziona tutti i giorni della settimana tra le 5:45 e le 0:30. La frequenza durante le ore di punta è di 2 o 4 minuti, sebbene può variare a seconda della linea e dell'orario. 

Tariffe

Il prezzo di un biglietto di sola andata per muoversi in tutta la città è di 45 (0,70US$). Il pagamento si realizza attraverso un sistema di token (zheton) acquistabili in tutte le fermate. 

Se pensate di utilizzare la metro varie volte, potete acquistare una tessera elettronica ricaricabile, pagando solo 36 (0,50US$) a viaggio.

È difficile (per non dire impossibile) trovare bancomat in lingua inglese, per cui vi consigliamo di indicare con le dita la quantità di token che volete comprare. In alcune fermate troverete anche biglietterie automatiche

Linee

La metro di San Pietroburgo ha cinque linee, con un'estensione totale di 120 chilometri che si dividono in 69 fermate.

Le diverse linee della metro di San Pietroburgo sono un libro aperto che narra la storia della città attraverso le sue istallazioni. La linea 1, la prima ad essere inaugurata, è la più antica e fu progettata durante la dittatura di Stalin, a riprova della grandiosità e della magnificenza dell'opera. 

La linea 2 fu inaugurata solo 6 anni dopo, ma attraverso la sua conformazione si può percepire il forte cambiamento ideologico e politico nel quale la funzionalità si impone sulla bellezza degli elementi decorativi.  

Il resto delle linee della metro di San Pietroburgo sono più moderne e funzionali, anche se esistono alcune fermate a tema particolarmente appariscenti nelle quali si narra la storia del comunismo, dell'Antica Grecia o dedicate ad altri soggetti.